Cathie Wood, la nuova numero 1° di Wall Street?

Wood la nuova guru di Wall Street?

Fonte: Barron's

Chi è Cathie Wood? E quanti di voi hanno sentito parlare di questa persona?

Catherine Wood è salita agli albori della finanza per le incredibili performance dei suoi investimenti.

Wood nasce nel 1955 a Los Angeles, da genitori irlandesi. Si diploma presso il liceo cattolico e si laurea in Finanza ed Economia presso l’Università della California del Sud con il massimo dei voti (tra i suoi insegnati è presente il professore Arthur Laffer, uno dei principali consiglieri economici di Ronald Reagan negli anni ‘80).

Subito dopo viene assunta come assistente alla Capital Group (una delle più grandi aziende statunitensi d’investimenti) per passare successivamente alla Jennison Associates e alla Alliance Bernstein.Nel 1998 fonda Tupelo Capital Management (un hedge fund) e nel 2007-2008 viene criticata per le pessime performance conseguite e per i suoi criteri di investimento.

Nel 2014 decide di mettersi in proprio e costituisce la “Ark Invesment Management LLC”. La società prende il nome dall’Arca dell’alleanza della Bibbia. Wood, infatti è una fervente cristiana e una studiosa dei testi religiosi.

Si tratta di una società di gestione di investimenti, la cui strategia è basata esclusivamente sugli investimenti in aziende nel campo della tecnologia e dell’innovazione, Partendo dal presupposto che esistono aziende che, grazie a nuove tecnologie dirompenti, potranno giovare di maggiori utili (per tecnologia dirompente si intende qualsiasi innovazione che potenzialmente sconvolge il mercato esistente e la rete di valore, cambiando il modo in cui le aziende operano e il modo in cui le persone vivono, Fonte: Vitolavecchia).

Queste innovazioni possono riguardare diversi ambiti: e-commerce, industria spaziale, sequenziamento del DNA, intelligenza artificiale, stampa 3D, economia circolare, digital transformation, blockchain e criptovalute, stoccaggio di energia e veicoli elettrici, car sharing, cambiamento climatico, fintech, quartieri e città intelligenti, robotica e allungamento della vita delle persone.

L’obiettivo del fondo è quello di investire in azioni di società che siano in grado di raddoppiare o triplicare il proprio prezzo nel giro di 4-5 anni.

Il trucco di ARK per individuare queste particolari tecnologie è molto interessante. Il fondo di Wood impiega principalmente scienziati, fisici e informatici all’interno del suo team di ricerca più che economisti o esperti di finanza.

Come potete vedere dal grafico seguente, tutti questi elementi hanno permesso al suo etf di performare in modo eccellente dalla sua nascita nel 2014.

Fonte: tradingview

In media un rendimento del 39% dal periodo 2015-2021, battendo l’indice S&P500 ampiamente.

Nel 2021 viene inserita tra le analiste migliori (nel 2021 i suoi fondi sono inseriti nella lista dei 10 maggiori fondi gestiti da donne) e per la fortissima richiesta di quote del suo fondo, Wood diventa anche uno delle emittenti più importanti di ETF (a gennaio 2021 emette oltre 5 miliardi di $ di questo strumento).

Wood negli ultimi anni si è lanciata in una serie di previsioni sui mercati. In particolare ha dichiarato:

  • Nel 2018, Tesla sarebbe potuta arrivare a 4000 $ entro 4 anni. Risultato raggiunto nel 2021, quando Tesla (dopo due split) ha toccato i 900 $ di quotazione.
  • Il Bitcoin ha la potenzialità di arrivare a prezzare 500.000 $.

Molti sono i critici nei confrontidi questa investitrice. Personaggi come Jason Zweig sottolineano come molte persone investano nel fondo di Wood per cercare di ottenere rendimenti eccezionali passati rischiando di rimanere delusi nel medio lungo periodo.

Ad oggi il patrimonio di Catherine Wood ammonta a circa 250 milioni di $.

Wood oggi ha tre figli ed è separata dal marito, vive nel Wilton, Connecticut ed ha avviato una serie di programmi per incentivare i licei a inserire nei loro programmi materie tecnologiche.

ARK pubblica periodicamente le sue ricerche e analisi al grande pubblico. Vi lascio il sito della sua società ARK Invest, se voleste approfondire le sue strategie di investimento.

Wood dopo le critiche del 2007-2008 ha ottenuto rendimenti eccezionali riscattandosi, vedremo se alle ultime critiche seguiranno altrettanti risultati strepitosi (io per sicurezza la tengo d’occhio).

Allora, conoscevate questo personaggio? Avete già visitato il suo sito? Scrivete nei commenti cosa ne pensate di questo investitore.

Buoni investimenti e alla prossima da Mattia Tasca 👋👋👋

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *