fbpx

🤔 Peter Thiel: «Warren Buffett è il nonno sociopatico di Omaha» 😧

Thiel ha rilasciato questa affermazione durante la Bitcoin Conference a Miami. Buffett è sempre stato molto critico verso le criptovalute e per questo gli sono valse le antipatie di molti sostenitori del mondo Blockchain.

Fonte: Wikipedia

Ciao a tutti i creativi finanziari e buon venerdì santo. 👋👋👋

Qualche giorno fa è saltata sulle prime pagine dei giornali una dichiarazione contro Warren Buffett.

«Warren Buffett è il nonno sociopatico di Omaha»

Questa affermazione ha portato scalpore e curiosità nel mondo della finanza. L’autore di questa dichiarazione è l’imprenditore Peter Thiel, sostenitore delle criptovalute sin dall’inizio della loro nascita.

Thiel ha rilasciato questa affermazione durante la Bitcoin Conference a Miami. Buffett è sempre stato molto critico verso le criptovalute e per questo gli sono valse le antipatie di molti sostenitori del mondo Blockchain.

🤔 Ma la domanda che alcuni di voi magari si staranno facendo è: “ma chi è Peter Thiel?”

Peter Thiel è un imprenditore della Silicon Valley. Nato nel 1967 a Francoforte, successivamente si è trasferito negli Stati Uniti.

In America studia all’università diverse discipline, tra cui filosofia, giurisprudenza ed economia. Dopo la laurea inizia a lavorare in tribunale, successivamente in uno studio legale e dopo ancora come trader in opzioni. 📈📉

Nel 1996 decide di lasciare il suo lavoro e di tornare in California e, con l’aiuto di alcuni amici, riesce a fondare la Thiel Capital Management, società che aveva lo scopo di investire in startup.

Dopo alcuni fallimenti e operazioni andate male, Thiel sfonda trovando la sua pepita d’oro: la startup Confinity che lancerà in un secondo momento la piattaforma Paypal.

Immerso in questa azienda, Thiel inizia una collaborazione con un’altra società di nome X.com, fondata e gestita da un ragazzo sconosciuto di nome Elon Musk.

Grazie alla collaborazione di queste due aziende, Paypal cresce a livelli stratosferici fino a quando Ebay decide di acquistarla per oltre 1,5 miliardi di $. 💰 💪

Venduta la sua azienda, il giovane Peter si reinventa e fonda Clarium Capital. Un hedge fund che ha come obiettivo di effettuare operazioni in valute, tassi di interesse, materie prime e azioni.

Insieme a questo fondo crea e finanzia come venture capital anche un’altra serie di società, tra cui: 📉 🤔

  • Facebook. Clarium Capital ha finanziato la società all’inizio della sua nascita con 500.000 $. Questa quota venne venduta nel 2012 per oltre un miliardo di $. Thiel rimarrà comunque nel consiglio di amministrazione fino al 2022.
  • Founders Found. Società di venture capital che investe in start up (nel suo portafoglio finiranno società come LinkedIn, Airbnb, Spotify, MetaMed, SpaceX, TransferWise).
  • Palantir. Società di analisi dati i cui clienti nel corso degli anni sono stati sia agenzie governative che privati (in particolare la CIA, FBI e aziende come Fiat).
  • Valar Ventures. Un’altra società di venture capital focalizzata sull’investimento in società internazionali.

💰 Ad oggi il patrimonio di Peter Thiel, secondo Forbes, ammonta ad oltre 5 miliardi di $. 💰

Thiel è anche un filantropo che ha finanziato diversi progetti di beneficenza. In particolare piani per fornire lavoro a persone disoccupate, nell’ambito del sostegno delle persone anziane e per sopperire le mancanze di finanziamento verso società che effettuano ricerche di tipo innovativo. 😉 💪

📚 Peter Thiel è anche un membro del Partito Repubblicano, un grandissimo giocatore di scacchi e uno scrittore. Ha scritto due libri: 📚

  1. “The Diversity Myth: Multiculturalism and Political Intolerance on Campus” nel 1995 insieme a David O.Sacks. Questo libro affronta il tema del politicamente corretto e del multiculturalismo.
  2. “Da zero a uno. I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro” nel 2015. Questo è lo scritto più famoso di Thiel. Il libro tratta come si sviluppa e nasce una startup/impresa ed è stato scritto insieme a Blake Masters, studente di un corso tenuto dallo stesso Thiel nel 2012.

Beh, cosa ne dite? Conoscevate già questo personaggio della Silicon Valley? Pronti a leggere il suo libro e scoprire le sue riflessioni? Scrivete nei commenti cosa ne pensate e se avete già letto qualche libro di Peter Thiel.

Buone letture e buona Pasqua da Mattia Tasca e Globance Educational👋👋👋

Facebook
LinkedIn
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.