Le opzioni con Marco Doni e Season Cycle (2° caso studio)

Opzioni, Nasdaq, Apple e profitti con il software Season Cycle

In questo articolo parliamo di un’altra bellissima operazione con le opzioni di Marco Doni.

Come sapete, Marco è ospite fisso a Class CNBC (qui trovate il link) e periodicamente porta la sua operatività dal suo conto trading e il 3 febbraio scorso si è presentato con una nuovissima operazione suggerita dal software Season Cycle.

In questa operazione sono trattati i sottostanti QQQ (etf sul Nasdaq) e AAPL (Apple).

Constata l’inizio di una stagionalità rialzista su Apple, Marco dopo aver aspettato gli earnings, ha posto le basi della sua strategia, un “bull call spread” con le seguenti operazioni:

  • Vendita di 10 opzioni call, Strike price 140, al prezzo di 4,15 $ con scadenza 12 marzo su Apple.
  • Acquisto di 10 opzioni call, Strike price 138, al prezzo di 4,90 $ con scadenza 12 marzo su Apple.

Il rischio massimo di questa operazione è 750$ e il massimo profitto è di 1.250 $.

Ovviamente Marco, da buon creativo finanziario, cerca di non perdere denaro (come dice anche il grandissimo Warren Buffett, regola n 1° “non perdere mai denaro”) e subito inserisce un’altra operazione di copertura, un bear put sull’ETF del Nasdaq.

Sempre nello stesso giorno si eseguono le seguenti operazioni sul Nasdaq:

  • Vendita di 10 opzioni put, Strike price 323, al prezzo di 9,07 $ con scadenza 12 marzo.
  • Acquisto di 10 opzioni put, Strike price 325, al prezzo di 9,77 $ con scadenza 12 marzo.

Dove il rischio massimo è di 700$ e il massimo profitto è di 1.300 $.

Molti di voi si staranno chiedendo perché proprio sul Nasdaq, il motivo è molto semplice. I titoli tecnologici su questo etf hanno un peso del 62,31% e la sola Apple del 12,14%. Per questi fattori i due titoli finanziari, Apple e l’etf sul Nasdaq, hanno una fortissima correlazione e i loro movimenti sono molto simili.

Il 24 febbraio Marco torna a CNBC e annuncia un aggiustamento su questa operazione.

Il Nasdaq ha iniziato a scendere e ne approfitta per diminuire il rischio complessivo effettuando le seguenti manovre, sempre sul Nasdaq:

  • Vendita di 3 opzioni put, Strike price 318, al prezzo di 4,48 $ con scadenza 12 marzo.
  • Acquisto di 3 opzioni put, Strike price 316, al prezzo di 3,98 $ con scadenza 12 marzo.

Con queste modifiche il rischio è sceso da 700 $ a 550 $ e il massimo profitto da 1.450 $ a 850 $, migliorando il rapporto rischio rendimento a suo favore.

Come è andata a finire???

La stagionalità non ha funzionato e Apple invece di salire è scesa!!!

Ah… quindi operazione è andata in perdita dato che le previsioni rialziste non si sono avverate, direte voi.

Invece no, Marco come abbiamo detto si è coperto con il Nasdaq producendo un guadagno con in quale non solo ha compensato la perdita su Apple ma ha generato addirittura un profitto.

L’utile netto finale di questa strategia è stato di 179 $, (929 $ di profitto su QQQ – 750 $ di perdita su Apple) con un ritorno sul capitale investito del 13%.

Insomma, come dice Marco, il mercato premia chi si copre non chi ha ragione. In questo esempio nonostante uno sbaglio nella previsione l’operazione ha prodotto un ottimo profitto.

Dall’operatività di Marco possiamo trarre degli insegnamenti molto importanti:

  • evitare di vendere opzioni scoperte, coprendosi con l’acquisto di altre opzioni.
  • gestire l’operazione dopo che è entrata a mercato per migliorare il rapporto rischio-rendimento e tutelarsi se le previsioni non si realizzano.

In conclusione, non esistono opportunità di profitto veloci e semplici. La differenza fra un buon investitore e un cattivo investitore è proprio la gestione del rischio.

Insomma, abbiamo visto una strategia da vero creativo finanziario!!!

Potete trovare i video di questa strategia presentata a CNBC tranquillamente su questo sito, (video del 3/2/2021-24/2/2021-17/03/2021).

Se volete seguire ancora Marco per altre strategie, non dovete far altro che seguirlo il mercoledì mattina su CNBC, leggere i suoi libri oppure seguire il nostro blog su Globance Educational dove posteremo altre operazioni.

In più, vi segnalo il fantastico webinar, che si terrà martedì 11 maggio 2021, dove Marco presenterà la sua operatività (ecco qui il link).

Allora, pronti ad attingere da questo bacino per creare un flusso di reddito ulteriore? Pronti a seguire Marco martedì sera? Scrivete nei commenti cosa ne pensate.

Buoni investimenti e alla prossima da Mattia Tasca 👋👋👋

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *