Storie straordinarie delle materie prime di Alessandro Giraudo

Attraverso una serie di intriganti aneddoti, questo testo illustra come le materie prime abbiano influenzato guerre, accordi di pace, nuovi commerci, progressi economici e intrighi politici e abbiano, sempre secondo le parole dell’autore, forgiato il DNA del mondo.

Chi già fa trading con le materie prime è spesso immerso nello studio dei fondamentali, cercando di capire come funzionano la domanda e l’offerta e il ruolo che hanno oggi nell’economie dei vari paesi.

Ma ci siamo mai chiesti, se in passato queste commodities che ruolo avessero e quali erano le più preziose?

Beh, Alessandro Giraudo in questo libricino “Storie straordinarie delle materie prime”, illustra 40 materie prime che in passato furono considerate più preziose dell’oro e come siano state protagoniste di vicende storiche. Spesso, come dice Giraudo, abbiamo visto la storia come una serie di battaglie, regni e personaggi storici ma abbiamo sempre trascurato come in realtà tutta la storia abbia avuto come ruolo fondamentale, le materie prime.

L’autore illustra, attraverso una serie di intriganti aneddoti, come in base alle riserve dei vari paesi, le materie prime abbiano influenzato guerre, accordi di pace, nuovi commerci, progressi economici e intrighi politici. Insomma per l’autore se si vuole conoscere la storia è necessario studiare l’evoluzione delle materie prime e come, secondo le parole dell’autore, abbiano forgiato il DNA del mondo.

Il libro, pubblicato nel 2019, tratta 40 materie prime ed è diviso in capitoli da 3-7 pagine ciascuno. Lo scritto è molto semplice, non si approfondiscono le storie per ogni materia, per rendere così il libro il più divulgativo possibile dando una infarinatura iniziale.

Si può considerare questo libro una prima guida per approfondire come alcune materie che oggi consideriamo scontate e di poco valore, una volta furono di enorme peso per moltissime vicende storiche.

In questo scritto scoprirete come:

  • La noce moscata abbia portato a continui conflitti tra Olanda e Inghilterra per il dominio di Manhattan.
  • La nascita del termine cuccagna, e come questi derivi dai contadini francesi che creavano palle di foglie di guado schiacciate (di nome cocagne) da cui producevano il colore blu.
  • Come i semi di cacao furono moneta accettata dai contabili spagnoli per riscuotere le imposte del regno.
  • Come per ottenere la liberazione di re Riccardo Cuor di Leone, l’Inghilterra dovette pagare un riscatto di ben 50.000 borse di lana, che corrispondevano a oltre 50.000 marchi d’argento, al tempo corrispondevano a ben 2 anni di bilancio del regno inglese.
  • La storia di una spia austriaca che per passare informazioni contro l’invasione dei turchi, venne ricompensato, in sacchi di caffè, che gli permisero di aprire una caffetteria a Vienna, iniziando così la tradizione del caffè viennese. E sempre grazie a questa iniziativa decise di creare un dolce a forma di luna (croissant) su ispirazione dell’emblema sulla bandiera turca.

🤔 Cosa lascia questo libro:

  • Non molto per fare previsioni e trading sulle materie prime in spread, ma se siete appassionati di storia non potete far mancare questo libro sul vostro scaffale. Potrete capire come alcuni temi, molto discussi al giorno d’oggi, abbiano radici profonde; per esempio la deforestazione Europea iniziata nel Medioevo.
  • Alla fine della lettura di questo scritto considererete i beni che durante la giornata utilizzate (come il caffè o cacao) non solo nella normalità, ma con un occhio diverso riflettendo su tutta la storia che hanno alle spalle.

In una bellissima intervista all’autore, in occasione della pubblicazione del suo libro, ha sottolineato un messaggio che voleva lasciare a chi avrebbe letto questo libro:

“Ci siamo abituati a usare le risorse e a buttarle via appena non ci servono più. In passato non era cosi, il valore delle materie prime era riconosciuto. Dovremmo imparare a recuperare questa parsimonia”

Pronti ad iniziare il vostro percorso per diventare degli storici delle materie prime, come la patata e della seta? Curiosi di sapere quale era la materia considerata “l’erba della regina”?

Buona lettura e alla prossima da Mattia Tasca 👋👋👋

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

1 commento su “Storie straordinarie delle materie prime di Alessandro Giraudo”

  1. Pingback: Il grano e le sue componenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *