Charlie Munger - Modelli per la mia vita

Poor Charlie’s Almanack di Charlie Munger, riassume la sua filosofia di vita e contiene molti suggerimenti di lettura, tra cui “Modelli per la mia vita” di Herbert Simon.

Charlie Munger

Spesso leggendo un libro troviamo citati alcuni libri che per l’autore sono stati molto importanti nella propria formazione e, presi dalla curiosità, magari li cerchiamo su internet per comprendere meglio la trattazione.

Tempo fa ero immerso nella lettura di un libro molto interessante “Poor Charlie’s Almanack” di Charlie Munger, braccio destro di Warren Buffett (già citato in un articolo precedente). Questo libro, che riassume la filosofia di vita di Munger, contiene molti suggerimenti di lettura. Uno di questi è “Modelli per la mia vita” di Herbert Simon.

Herbert Simon (1916-2001) era un economista, informatico e psicologo americano che vinse il Nobel per l’economia nel 1978 ed è considerato uno dei padri dell’intelligenza artificiale. Viene ricordato come uno dei più grandi scienziati sociali del secolo scorso. I suoi studi spaziavano dalla programmazione informatica, ai piani di management ed economici fino ad arrivare alla psicologia. Di particolare importanza l’analisi di tipo macroeconomico, con importanti contributi all’economia comportamentale e sviluppando la teoria della “razionalità olimpica”. Membro dell’Accademia nazionale delle scienze nel 1967 e nel 1968 è chiamato come consigliere scientifico alla Casa Bianca. Personaggio definibile come poliedrico, ebbe una serie di scontri e collaborazioni con molti dei suoi colleghi universitari per tutta la sua carriera accademica.

Incuriosito dalla raccomandazione di Charlie Munger e da alcune recensioni trovate su Internet ho cercato di procurarmi il libro. Consapevole dell’età di questo scritto (unica edizione in Italia 1992, oltretutto anno della mia nascita) comprendo che è impossibile trovarlo nuovo e cerco di effettuare una ricerca per una copia usata tra tutte le case editrici. 📚 📚 📚

Inizio a cercare ma il risultato è sempre uguale: esaurito. Riesco finalmente a trovare una copia usata su un famoso sito di libri ma ahimè, quando lo richiedo, mi viene detto che il libro è esaurito.

Non demordo e vado avanti.

Finalmente riesco a trovare una libreria in provincia di Napoli che aveva una copia usata. Contatto per mail e mi viene offerto il libro per 10 euro più 2.90 di spedizione. Accetto subito. Dopo pochi giorni ho il libro sulla mia scrivania.

Inizio subito a leggerlo e trovo una lettura particolarmente coinvolgente. Una biografia di un uomo molto semplice che dedica la sua vita allo studio e alla maggiore comprensione del comportamento delle persone.

Con tante annotazioni (non sul libro ma su un foglio a parte, altrimenti avrei rovinato le pagine già ingiallite) mi ritrovo a leggere la biografia di un uomo che ripercorre la sua vita, la sua carriera accademica e le sue ricerche e come queste l’hanno portato a vincere il Nobel per l’economia. Con una descrizione della sua vita privata, il racconto di una fiaba e di alcuni intrighi politici, Simon cerca di comprendere se i suoi studi siano stati in grado di spiegare alcuni aspetti del comportamento umano.

Finito di leggere il libro rimango molto soddisfatto della lettura (12.90 euro spesi al meglio) e in particolare mi rimangono impressi due concetti:

  • una frase sul finale ossia quello di circondarsi di amici energici, intelligenti ed istruiti per scoprire come tutti i programmi su cui abbiamo bisogno sono bene archiviati nella mente dei nostri amici. Quindi quando pensiamo di dover sapere tutto, stiamo tranquilli: cerchiamo di circondarci di persone che hanno competenze che mancano a noi e le loro parole ci aiuteranno a comprendere quale azione o comportamento migliore dovremo adottare nella nostra vita lavorativa o privata.
  • Il vantaggio di non usare un solo modello di analisi ma più modelli per creare un effetto sinergico è fondamentale nella nostra vita. Se l’unica cosa che hai è un martello tratterai tutto come se fosse un chiodo. Evitiamo di usare un solo metodo d’investimento immobiliare o mobiliare ma cerchiamo di trovarne altri. Un esempio che mi è venuto in mente in questo contesto è proprio riguardo un portafoglio immobiliare e mobiliare, esistono diversi modi per investire, tax lien, tax deed, flipping, rent, rifinanziamenti, opzioni e spread trading sulle materie prime, tutti asset che un creativo finanziario deve conoscere. Questi metodi se applicati possono portarci ad avere un portafoglio che ci permetterà di avere momenti di drawdown e di mancata operatività minimi.

Quindi la prossima volta che ci porremo la domanda: ma io non conosco niente di questa cosa e quindi lascio perdere, risolviamo il problema avvicinandoci a persone che conoscono la questione meglio di noi.

Saluti da Mattia Tasca 👋👋👋

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *