Wood e Burry: chi vincerà?

Burry e Wood ai ferri corti, chi vincerà la battaglia?

Fonte: Pinterest/Barron's

Qualche settimana fa abbiamo parlato in un paio di articoli di due personaggi del mondo della finanza, Michael Burry e Cathie Wood.

E proprio in questi ultimi giorni è stata pubblicata una notizia che riguarda proprio queste due personalità.

Michael Burry (che ricordiamo ha previsto la crisi immobiliare del 2007-2008) ha piazzato una scommessa a ribasso sul fondo di Cathie Wood, “Ark Invest (la cui strategia ricordiamo è basata esclusivamente sugli investimenti in aziende nel campo della tecnologia e dell’innovazione).

Periodicamente i fondi d’investimento devono pubblicare le loro variazioni di portafoglio e dagli ultimi dati pubblicati qualche settimana fa è risultato che il fondo di Burry (Scion Asset Management) ha aperto una posizione ribassista sul fondo Ark. Subito la notizia ha fatto il giro nei più importanti media finanziari.

Nella comunicazione, Burry ha dichiarato di possedere opzioni put su 235.500 quote del fondo di Wood, per un controvalore di circa 30 milioni di $. 💰

📈 (Una opzione put è un contratto che conferisce all’acquirente, dietro pagamento di un premio, il diritto di vendere un determinato titolo ad un determinato prezzo entro una certa data. In questo caso se un titolo scende di prezzo, l’acquirente dell’opzione guadagnerà, viceversa perderà solo il premio pagato all’inizio.) 📉

Da questa comunicazione è emerso anche che il fondo di Burry ha aumentato ulteriormente una posizione ribassista su Tesla, acquistando anche in questo caso delle opzioni put nella previsione di vedere il titolo scendere (il fondo Ark detiene invece una forte posizione rialzista su questo titolo).

Cathie Wood interpellata dai giornalisti sull’operazione di Burry ha dichiarato: “Va dato atto a Michael Burry di avere avuto una grande intuizione, basata su fondamentali economici, e di avere riconosciuto la calamità che stava per abbattersi sul mercato immobiliare e dei mutui. Tuttavia, non credo che comprenda allo stesso modo i fondamentali economici che stanno creando una crescita esplosiva e opportunità di investimento nel mondo dell’innovazione”.

Queste operazioni ribassiste sono molto interessanti. Burry ormai da diverso tempo non fa altro che puntare al ribasso sul mercato. Da circa un anno e mezzo le posizioni del suo fondo sono state al ribasso nonostante il forte rialzo dei mercati azionari. Ma già una volta era stato contrarian tra il 2004 e il 2007 e alla fine ha avuto ragione lui sul crollo del mercato immobiliare (se volete comprendere cosa è successo in quel periodo e come si è mosso Michael Burry con il suo fondo vi consiglio il libro 📚 “La Grande Scommessa” di Michael Lewis).

Burry ha definito i rialzi dei titoli tecnologici degli ultimi tempi come: “innaturali, folli e pericolosi”.

Se avrà ragione anche stavolta ce lo dirà solo il tempo…

Intanto però le sue posizioni hanno già prodotto delle conseguenze. Da quando sono state pubblicate le sue posizioni, diversi fondi si sono alienati alla sua visione sul ribasso di Ark. 🤔 I motivi dichiarati sono stati essenzialmente due:

  • I valori dei titoli detenuti in portafoglio da Ark sono estremamente elevati, un rintracciamento è molto quotato tra gli analisti.
  • Il correre dell’inflazione. Quando aumenta l’inflazione il rischio di un aumento dei tassi da parte della banca centrale è sempre più probabile e questo fattore è nemico dei titoli tecnologici (ricordiamo che il portafoglio titoli di Ark è incentrato principalmente da titoli tecnologici).

ARK pubblica periodicamente le sue ricerche e analisi al grande pubblico. Vi lascio il sito della sua società ARK Invest, se voleste approfondire le sue strategie di investimento.

Vi lascio anche il sito Hedgefollow.com dove potete trovare il portafoglio attuale di Burry e le sue performance in questi anni.

Beh, cosa ne dite? Pronti a seguire la vicenda tra il fondo dell’uomo che ha predetto la crisi dei subprime, Michael Burry e la nuova emergente della finanza americana, Cathie Wood? Secondo voi chi avrà la meglio? ✍Scrivete nei commenti cosa ne pensate.

Buoni investimenti e alla prossima da Mattia Tasca 👋👋👋

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *